Salvini: “Il calcio è spettacolo: rifiuto di pensare a stadi chiusi. Contento per gli striscioni nel derby”

Salvini: “Il calcio è spettacolo: rifiuto di pensare a stadi chiusi. Contento per gli striscioni nel derby”

Ecco le parole di Salvini

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha rilasciato una dichiarazione sul derby riportate dall’AGI. Ecco le sue parole:

Il calcio è bello, è un gioco, è uno spettacolo. Ci sono però ancora dei deficienti, penso a quello che è successo ieri con una tifoseria pugliese, che prendono lo stadio per lo sfogatoio per la loro vita depressa e deprimente. Mi rifiuto di pensare a stadi chiusi, a trasferte vietate, al blocco dei cori o al divieto dei tamburi o di bandiere perché è la sconfitta del calcio. Reprimo dove c’è da reprimere ma per il resto preferisco il dialogo. Da milanista sono contento che ieri i tifosi di entrambe le curve abbiano potuto esporre le loro bandiere e i loro striscioni. Uno stadio senza colori, senza musica, senza cori non è uno stadio“. Intanto, l’occasione è pazzesca: grande affare da Champions per il Milan > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy