Per il Finacial Times c’è aria di rivoluzione proveniente dalla Cina

Per il Finacial Times c’è aria di rivoluzione proveniente dalla Cina

Buone notizie da parte del Governo cinese

di Redazione Il Milanista

MILANO – Buone notizie per il Milan. La prima riguarda il Cda che ha ufficializzato l’arrivo dei 10 milioni da parte di Mr Li. La seconda è riportata dal Finacial Times: il giornale britannico infatti riferisce che dopo 2 anni, i regolatori cinesi ha aperto che permette ai gestori di patrimoni globali di raccogliere fondi dai clienti cinesi per investimenti su piazze offshore, come la Rossoneri Advanced che ha sede nelle Isole Britanniche Vergini. Con l’allentamento dei controlli da parte del programma che vuole contrastare l’influenza americana sui mercati (QDLP), gli investitori cinesi potrebbero mettere soldi negli hedg fund verso l’estero. L’esempio in caso del Milan è Haixia, il cui d.g. è uno dei membri del Cda del club di via Aldo Rossi. Inaspettatamente Mr Li ha due opzioni in mano: liquidare Elliott utilizzando i fondi offshore della Rossoneri Advanced o comprare il 33% con un’altra società offshore di uno soci del Presidente. Se dovesse prevalere questa ipotesi il socio ipotizzato sarebbe Huarong. Questa è una svolta epocale sia per il mercato asiatico che per il Milan che potrebbe incrementare le proprie disponibilità economiche. Intanto oggi ha parlato Sheva  —> LEGGI COSA HA DETTO 

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy