Nesti: “Gattuso saggio, ma sfortunato: era il momento di lanciare Caldara”

Nesti: “Gattuso saggio, ma sfortunato: era il momento di lanciare Caldara”

Le parole di Carlo Nesti.

di Redazione Il Milanista

Milan, parla Nesti

MILANO – Carlo Nesti ha così commentato il successo del Milan sul Genoa: “Gattuso è saggio, ma sfortunato. Saggio, perché ha azzeccato, per metà, la strada giusta della resurrezione del Milan. Sfortunato, perché non gli è permessa l’altra metà, dai travagli dell’infermeria. La trazione anteriore funziona, perché Cutrone ha tutto, per non lasciare isolato Higuain. Inoltre, Suso, con 4 gol e 6 assist, è decisivo da esterno, trequartista e cannoniere. Questa “lieta novella”, però, arriva nel momento sbagliato, perché preoccupa la trazione posteriore. La scelta della difesa a 3 doveva servire ad aggiungere un interno a centrocampo, in modo da non svuotarlo, dietro a 2 punte e un rifinitore. E’ ovvio, che i predestinati erano Kessie, Biglia e Bonaventura, ma gli acciacchi hanno reso necessari Bakayoko, Calhanoglu, e Kessie malandato. A ciò, va aggiunto il calvario di Caldara, che finalmente, nella difesa a 3, avrebbe avuto un senso compiuto. Peccato…”. Intanto, Caldara out tre mesi: tutti i nomi di Leo per sostituirlo > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy