Morace: “Calcio femminile cambiato tantissimo, ma è un punto di partenza”

Morace: “Calcio femminile cambiato tantissimo, ma è un punto di partenza”

Ecco le parole del tecnico rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Durante l’evento “Il Foglio a San Siro” è intervenuta Carlina Morace per parlare del calcio femminile. Ecco le sue parole:

“Le cose sono cambiate tantissimo, per la generazione dopo la mia e sono ancora più cambiate per le giovani. E’ cambiato in meglio, è stato un percorso iniziato qualche anno fa, il primo che ci ha creduto è stato Uva. L’ingresso di Sky è stato determinante come l’ingresso delle squadre professionistiche maschili. Questo deve essere un punto di partenza, abbiamo vista cos’è successo all’Allianz Stadium. E’ un movimento in evoluzione. Qualche persona che non capisce il calcio può fare commenti stupidi, ma questo non ci deve interessare. Dobbiamo scoprire che Braghin della Juventus è innamorato del calcio femminile. L’ho capito appena l’ho visto. Lo stesso Ausilio me lo ha detto. Anche il Milan sta dando molta rilevanza alla squadra, anche la Roma”. Leo parte all’assalto da 25 milioni: nel mirino un gioiello della Serie A>>>VAI ALLA NOTIZIA<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy