Milan-Lazio, Tare: “Una morte preannunciata, ne prendiamo atto. Tra 10 giorni torneremo per la rivincita”

Milan-Lazio, Tare: “Una morte preannunciata, ne prendiamo atto. Tra 10 giorni torneremo per la rivincita”

Le dichiarazioni di Tare nel post partita

di Redazione Il Milanista

MILANO – Igli Tare si è fermato a parlare ai microfoni di DAZN nel post partita di Milan-Lazio. Ecco le sue parole:

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!

Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

“Il titolo è quello di una morte preannunciata, gli episodi hanno deciso il risultato ed è un peccato perché la Lazio ha fatto una buona partita. L’arbitro è stato velocissimo nel fischiare il primo rigore che nettamente non c’era, il secondo poteva starci e poteva non starci, quello su Milinkovic è un rigore netto. Chi ha giocato a calcio conosce le dinamiche, almeno il dubbio di andare a rivederlo ci doveva essere, come l’anno scorso subiamo delle decisioni. Non voglio venire qui a piangere, ma prendiamo atto e andiamo avanti, tireremo le somme alla fine. Tra 10 giorni verremo qui per una rivincita”.

Ma intanto, l’Uefa fa saltare il primo colpo di Leo >>>CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy