La Scala: “Gattuso in piena sintonia con la squadra, ma non so quanto con la dirigenza”

La Scala: “Gattuso in piena sintonia con la squadra, ma non so quanto con la dirigenza”

Ecco le parole dell’Avvocato La Scala

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il vicepresidente dei Piccoli Azioni del Milan, l’Avvocato Giuseppe La Scala ha parlato così del Milan. Ecco le sue parole:

Il nuovo stadio di Milano? Sono convinto che la società voglia sondare il sentimento dei tifosi su questo tema. Non si possono fare scelte di questo tipo sulla scorta di strategie di breve respiro. Il caso Biglia-Kessiè? La differenza l’hanno fatta le telecamere che hanno spiacevolmente ripreso una scena spiacevole, ma non si può fare di questa vicenda una cosa centrale nel rapporto tra Gattuso e la squadra e Gattuso e la società. So che Gattuso ha piena sintonia con la squadra, con la società non lo so: con Leonardo e Maldini è stato compagno, ma il giudizio su di lui come tecnico deve essere dato sul progetto. Se il Milan pensa di investire su un tecnico che ha saputo gestire lo spogliatoio, che può dare continuità e su un processo di un certo respiro, confermare Gattuso mi sembra inevitabile. A Gattuso era stata promessa una campagna di rafforzamento invernale, ma in realtà è stata una campagna di riassestamento, perché Piatek ha preso il posto di Higuain e Paquetà ha sostituito Bonaventura, che si è infortunato gravemente. Al di là dei due anni di contratto, Gattuso aveva l’obiettivo del quarto posto: se lo raggiungerà non sarà facile liquidarlo, diversamente è possibile che la società faccia scelte diverse. Aspettarsi da Gattuso una dichiarazione che non manifestasse le sue forti tensioni interne mi sarebbe parso difficile. Si sente sotto esame e questo è scontato“. Intanto, niente Napoli: arriva il sogno rossonero! > CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy