La mossa a sorpresa di Mr Li

La mossa a sorpresa di Mr Li

Ecco la mossa a sorpresa di Mr Li

di Redazione Il Milanista

MILANO –  Le ultime mosse di Mr Li hanno spiazzato tutti: tutti si aspettavano il pagamento di 32 milioni ad Elliott ma nessuno si aspettavano questa situazione: il cambio di advisor e di legali per cercare di riallacciare i rapporti con Commisso. La Gazzetta dello Sport, non a caso, sottolinea la stranezza di come un imprenditore che ha investito centinaia di milioni non abbia i 32 milioni. Non è escluso quindi che domani Mr Li non si presenti domani con un nuovo compratore, ma non è escluso che il fondo della famiglia Singer sia disposto a ricucire il rapporto con Li Yonghong, Se Elliott dovesse riprendere a dialogare con l’attuale proprietà si discuterà anche dei tempi di riscossione da parte dell’escussione effettiva del pegno. Non è escluso quindi che questa mossa abbia scopo il non scomparire dai radar del Milan (oltre che a rimborsare Elliott). Ma chi sarebbe disposto a realizzare il piano di Mr Li ? Sicuramente no Ricketts, forse Commisso tanto che da mercoledì è in atto un tentativo di riallacciare i rapporti con l’italo-americano, ma non è semplice, visto che l’attuale proprietà vorrebbe ancora mantenere delle quote del Milan e soprattutto che Commisso non abbia intenzione di riaprire la trattativa. Non si esclude alla fine che Li Yonghong si presenti dall’hedge found con un Mister X: Usmanov o un magnate asiatico. Per il momento non è stata presa in considerazione l’idea dell’azione legale contro Elliott: la causa sarebbe molto lunga e soprattutto molto costosa. L’unico vantaggio? Bloccherebbe l’escussione. Ma intanto la sentenza Uefa ha cambiato il mercato del club: CLICCA QUI 

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy