La moglie di Belardinelli: “Mio marito era una brava persona”

La moglie di Belardinelli: “Mio marito era una brava persona”

Le parole della moglie del tifoso ucciso

di Redazione Il Milanista

MILANO – Fa ancora molto discutere quanto accaduto nei pressi di San Siro sabato sera, con gli scontri che hanno causato la morte di Daniele Belardinelli.

La moglie, Cristina, ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate dal quotidiano La Gazzetta dello Sport.

LE SUE PAROLE – “Era una brava persona, gli volevano tutti bene. Mio marito era solo un grande lavoratore. La casa, le due macchine di proprietà e il furgone sono il frutto del suo lavoro. Se chiedete in giro vi diranno tutti che era una brava persona. Mercoledì sapevo che si sarebbe trovato con gli amici per andare allo stadio. Andare allo stadio gli piaceva, certo, ma non ha mai fatto male a nessuno”.

Ma intanto, Leonardo scippa paratici. Colpo da urlo: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy