Cristiano Ronaldo accusato di stupro, il portoghese: “Falsità, ho la coscienza pulita”

Cristiano Ronaldo accusato di stupro, il portoghese: “Falsità, ho la coscienza pulita”

Cristiano Ronaldo risponde alle accuse di stupro

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il nome di Cristiano Ronaldo è finito sotto il ciclone: ci sarebbero delle accuse di stupro per il numero 7 della Juventus, risalenti al 2009. Il fenomeno portoghese, attraverso il suo profilo Twitetr, si è detto sereno difronte a quelle che sarebbero a detta sua delle falsità: “Nego fermamente le accuse che sono state mosse. Lo stupro è un crimine abominevole che va contro tutto ciò che sono e tutto ciò in cui credo. Non voglio alimentare lo spettacolo mediatico creato da certe persone che cercano pubblicità alle mie spalle. La mia coscienza è pulita, mi permetterà quindi di attendere con tranquillità i risultati di tutte le indagini”.

Ma intanto, Leonardo beffa Ausilio: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy