Corvino: “Stupito dalle parole dei dirigenti dell’Atalanta”

Corvino: “Stupito dalle parole dei dirigenti dell’Atalanta”

Ecco il commento del dirigente della Fiorentina

di Redazione Il Milanista

MILANO – Pantaleo Corvino, direttore generale dell’area tecnica del club dei Della Valle, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo le accuse ricevute per Chiesa: “Giù le mani da Federico e dalla Fiorentina“. L’esterno viola infatti è stato accusato di essere un simulatore dopo che ha procurato un rigore contro l’Atalanta. Tanto che Luca Percassi, amministratore delegato degli orobici aveva dichiarato di “essere stupito del mancato utilizzo del Var” tanto che ha anche accusato i viola di aver surriscaldo l’ambiente dopo la gara contro l’Inter. Molto più duro invece è stato Gasperini che senza giri di parole ha definito Chiesa come “un simulatore”. Corvino sempre ai microfoni dell’emittente satellitare ha dichiarato: “Sono rimasto stupito di quanto visto e sentito dai dirigenti dell’Atalanta domenica a fine partita.  Asserire che la Fiorentina abbia preparato la gara con l’Atalanta è qualcosa sgradevole e che fa rabbia, senza considerare poi quel che subisce Chiesa in ogni partita. Lui è un grande talento, fa del dribbling la sua miglior dote, ogni domenica corre tantissimo e se viene toccato dalla mano dal difensore e l’arbitro vede anche un tocco impercettibile come il polpastrello di Vitor Hugo contro l’Inter può concedere il rigore“. Intanto, Milinkovic-Savic al Milan? Con la clausola valida per l’Italia… > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy