Coppa Italia, Gasperini: “Vogliamo sia la coppa che la Champions League”

Coppa Italia, Gasperini: “Vogliamo sia la coppa che la Champions League”

Le parole di Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta.

di Redazione Il Milanista

Atalanta, parla Gasperini

gasperini-atalanta

MILANO – Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, si è così espresso alla vigilia della finale di Coppa Italia.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Ecco le sue dichiarazioni: “Tutti possono capire l’importanza di questa finale per l’Atalanta, ma stiamo interpretando questa partita per quello che è. Affronteremo una squadra forte, c’è tutto il seguito che inevitabilmente chiama una finale ma la nostra forza fino ad oggi è stata quella di estraniarci da ciò che ci succede intorno. Abbiamo le nostre chance, loro sono forti ma in campionato siamo già riusciti a vincere contro squadre forti, è una partita alla nostra portata. Un po’ di emozione c’è, soprattutto oggi nell’incontro con il Presidente Mattarella. Credo che avvicinandoci all’impegno tutto questo sparisca, la concentrazione va su quello che dobbiamo fare sul campo come abbiamo già fatto l’anno scorso anche all’estero. Questa squadra sta facendo risultati da mesi, abbiamo un obiettivo forte nella testa”

 

 

Atalanta favorita anche per lo stato di forma, la Lazio ha una pecca nei minuti finali. La gestione del finale vi favorisce? 

“Se ci volete dare il ruolo di favorita va bene, ma ho specificato che questa è una partita aperta a tutti e tre i risultati. Pensare che l’Atalanta possa essere favorita in finale contro la Lazio è strano, ma abbiamo le nostre chance. La partita è equilibrata, il campionato dice che i valori sono stati molto vicini, sarà una partita diversa dalle precedenti e saranno gli episodi a decidere le gare, noi siamo stati bravi ad andare anche sopra i possibili episodi”

Coppa Italia o Champions League?

“Vista da vicino è molto bella, pensiamo a questa per il momento. Le cose sono talmente ravvicinate che in qualunque modo non ci sarà tempo nel bene o nel male di pensare solo ad una, poi da mercoledì sera penseremo alla Champions League”. Intanto, ecco i primi due colpi del Milan: arrivano due gioielli italiani! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy