CALCIOMERCATO MILAN – Occhio alle partenze inaspettate

CALCIOMERCATO MILAN – Occhio alle partenze inaspettate

Sia in Italia che all’estero i giocatori del Milan sono molto richiesti

di Redazione Il Milanista

CALCIOMERCATO MILAN

CALCIOMERCATO MILAN – Occhio alle partenze inaspettate

CALCIOMERCATO MILAN - Occhio alle partenze inaspettate
CALCIOMERCATO MILAN – Occhio alle partenze inaspettate

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan, in attesa del suo futuro, sta impostando il prossimo calciomercato che prenderà una piega o un’altra in base alla partecipazione alla prossima Europa League. La sentenza della Camera giudicante arriverà a metà giugno e potrebbe bloccare il mercato rossonero. Il Milan, però, è obbligato ad ascoltare sia le richieste dei giocatori (come Bacca che a Milano non ci vuole restare) sia le offerte degli altri club. Gattuso dal canto vuole confermare la rosa e avere i giusti rinforzi per tentare l’assalto alla Champions League della prossima stagione. Preoccupano però le offerte o le manifestazione di interesse che stanno arrivando sulla scrivania di Mirabelli. Oggi, ad esempio, il d.g. della Juventus Marotta assisterà alla partita della Nazionale contro l’Olanda. I ben informati riportano che tra gli obiettivo del dirigente bianconero ci sarebbe Romagnoli autore di una stagione importante al fianco di Bonucci. L’idea della Juve è quello di acquistare durante questa sessione per una cifra intorno ai 45 milioni di euro, portarlo a Torino e farlo crescere sotto l’ombra di Chiellini. In questo modo i Campioni d’Italia avrebbero tra le proprie fila la coppia di centrali della Nazionale (Rugani-Romagnoli). Sempre in difesa un altro giocatore molto richiesto è Ricardo Rodriguez che nelle ultime ore si è avvicinato a Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Per Gattuso è incedibile, per la società invece bastano 15 milioni. Un altro incedibile è Bonucci, ma qualora i rossoneri non dovessero giocare l’Europa League il suo addio da Milano è sempre più probabile. Su di lui Guardiola e il City. In attacco molto richiesto, soprattutto in Premier, Fabio Borini che qualche settimana fa è stata riscattato proprio dal Milan. Capitolo a parte lo meritano Kalinic e André Silva. Le dichiarazioni di rito non sembrano trovare riscontri, soprattutto per il secondo: è di oggi, infatti, la notizia che oltre al Wolverhampton ci sarebbe anche l’Huddersfield.

CALCIOMERCATO MILAN – Quelli con la valigia in mano che Gattuso non vorrebbe perdere

CALCIOMERCATO MILAN - Quelli con la valigia in mano che Gattuso non vorrebbe perdere
CALCIOMERCATO MILAN – Quelli con la valigia in mano che Gattuso non vorrebbe perdere

CALCIOMERCATO MILAN Poi ci sono quei giocatori che sono pronti ad andarsene (con buona pace dei tifosi e di Gattuso) perché hanno ancora mercato in stagione hanno deluso come il  gruppo “Raiola” composto da Donnarumma, Bonaventura e Abate: ipoteticamente tutti con la valigia in mano ma senza un biglietto aereo. Infatti il portiere potrebbe rimanere al Milan visto soprattutto la differenza tra richiesta (70 milioni) e valore di mercato (40). La vendita di Jack invece segnerebbe un ottima plusvalenza. La partenza di Abate, invece, farebbe risparmiare 2 milioni al club. Suso invece è ostaggio della sua clausola rescissoria che, farebbe felice il Milan visto che è arrivato a parametro zero, un po’ meno i tifosi. Ecco perché oggi Gattuso è stato a Casa Milan: per impostare con Fassone e Mirabelli il prossimo calciomercato in vista delle partenze a sorpresa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy