Antonini: “Quando segnai alla Juventus corsi ad abbracciare Leo perché…”

Antonini: “Quando segnai alla Juventus corsi ad abbracciare Leo perché…”

Le parole di Luca Antonini.

di Redazione Il Milanista

Milan, parla Antonini

MILANO – Luca Antonini si è così espresso sul goal che segnò alla Juventus nel 2010 con Leonardo in panchina.

Ecco le sue dichiarazioni: “Quel gol racchiudeva un po’ tutta la mia storia al Milan. Prima tifoso e poi giocatore. Era l’ultima partita di campionato, era anche l’ultima di Leonardo con cui avevo legato moltissimo. Dopo il gol, corsi ad abbracciarlo. Fu una giornata speciale anche perché era nata da poco mia figlia Viola. I primi due anni ho giocato tanto, il terzo sono partito titolare, ma mi sono infortunato quasi subito. Il mister (Allegri, ndr) poi ha fatto altre scelte. In quel momento la priorità era centrare il 3° posto. Ad agosto è arrivata la chiamata del Genoa e l’ho colta al volo”. Intanto, pace fatta tra il Milan e Raiola: e arriva un gioiello… > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy