André Silva: “Lavoro per essere il migliore. Il Milan? Non volevo andare via, ma volevo giocare”

André Silva: “Lavoro per essere il migliore. Il Milan? Non volevo andare via, ma volevo giocare”

Ecco le parole di André Silva

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il quotidiano portoghese “A Bola” ha intervistato l’ex giocatore del Milan André Silva, ora in prestito al Siviglia.

Con la squadra spagnola l’attaccante portoghese ha segnato già 7 gol in 10 presenze. Ecco le sue parole: “Lavoro per diventare il miglior centravanti del mondo. Non volevo lasciare Milano. Volevo semplicemente poter giocare di più e allora sono dovuto andare via. Sono andato alla ricerca di soluzioni ed è capitata l’ipotesi Siviglia. Ora sono qui e mi sento di aver fatto la miglior decisione possibile“. Poi su un suo possibile ritorno in Portogallo: “Giocare per il Benfica o per lo Sporting? Non potrei mai dire sì, il mio cuore è del Porto“. Il giocatore è in prestito con diritto di riscatto fissato a 35 milioni in favore degli andalusi. Ma intanto, nuova idea di Leonardo per il centrocampo: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy