Amelia: “Il Milan non è affannato. Donnarumma? Ai portieri capita di sbagliare”

Amelia: “Il Milan non è affannato. Donnarumma? Ai portieri capita di sbagliare”

Ecco le parole dell’ex portiere rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – L’ex portiere del Milan Marco Amelia ai microfoni di Rai Radio 1 Sport ha parlato così dei rossoneri:

Su Milan-Udinese –  “L’Udinese sta bene, contro il Genoa ha dimostrato di stare bene. La sua classifica è bugiarda, non sarà facile per il Milan, ma una partita così può essere quella giusta per ripartire. Le ultime due sconfitte non possono cancellare quanto fatto dai rossoneri negli ultimi mesi“.

Sulle ultime due sconfitte –  “Non credo che la squadra sia affannata, credo fosse stanca più a livello nervoso perché mentalmente hanno speso tanto. Le due sconfitte sono arrivate in un modo particolare, nel derby poteva starci anche il pareggio”.

Su Donnarumma –  “Non deve pensare all’errore di Genova, ai portieri capita di sbagliare. Quest’anno Gigio ha fatto grandi cose, deve ripartire subito per dimostrare a tutti di che pasta è fatto“.

Su Gattuso –Se Rino dice che i suoi ragazzi sono pronti per lo sprint finale ci credo. Le ultime due sconfitte non devono macchiare il grande lavoro di Gattuso, anzi devono dare la scossa per raggiungere l’obiettivo Champions“.

Sull’ipotesi due punte –  “In queste ultime partite, il Milan deve sfruttare tutti i giocatori che ha nella rosa. Piatek e Cutrone possono giocare insieme. Gattuso sa bene cosa deve fare, non si fa influenzare e decide sempre lui che vede tutti i giorni i giocatori“.

Sulla questione San Siro – Quando ho letto la notizia ho pensato a tutte le partite che ho giocato da San Siro. Per crescere però a volte bisogna guardare avanti e se un nuovo stadio può permettere a Milan e Inter di tornare ad alti livelli ben venga“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy