Addio Emiliano Mondonico: lavoratore instancabile e silenzioso

Addio Emiliano Mondonico: lavoratore instancabile e silenzioso

Oggi, lutto nel mondo del calcio: si è spento l’allenatore Mondonico

di Redazione Il Milanista

MILANO – Altra notizia tristissima. All’età di 71 anni, dopo aver allenato tra le altre Cremonese, Torino e Atalanta, si è spento Emiliano Mondonico. Il “Mondo”, come era soprannominato da colleghi e addetti ai lavori, stava lottando da tempo con una brutta malattia, il cancro, il quale da ben 7 anni lo teneva aggrappato alla vita. Dopo quattro interventi, l’asportazione di una massa tumorale di sei chili, di un rene, di un pezzo di intestino, aspettava la Bestia con il solito coraggio. “Il calcio mi dà la forza di per continuare la sfida”, diceva e ripeteva a chi lo conosceva e lo amava. Oggi, il triste epilogo. Ciao Mondo.

SEGUICI ANCHE SUFacebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy