Troppa Atalanta: Milan Primavera battuto

Troppa Atalanta: Milan Primavera battuto

I rossoneri perdono male a Bergamo: Tsadjout pareggia subito, ma finisce 6-1

di Redazione Il Milanista

Una partita da dimenticare al più presto, nella quale – onestamente – il Milan Primavera ha poco da salvare.

L’Atalanta, nell ottava giornata di campionato, si è imposta nettamente per 6-1 al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia, avendo sempre in mano il pallino del gioco e meritando la vittoria. Nonostante la prima grande occasione sia stata dei rossoneri, capitata a Tsadjout, nonostante il gol del pareggio (1-1) dello stesso Frank dopo soli 8′, la squadra di Mister Lupi non è quasi mai stati in grado di contenere la qualità e la velocità dei nerazzurri. Tre gol subiti per tempo, una prestazione non sufficiente. Tante, troppe le azioni offensive subite, in campo è mancata la compattezza. Milan Primavera che rimane fermo a 7 punti in classifica e che non può assolutamente mollare perché dopo la sosta, fondamentale per recuperare energie fisiche e mentali, ci sarà il Derby allo stadio Franco Ossola di Varese.

LA CRONACA
Dopo nemmeno 60 secondi Tsadjout ha già un pallone d’oro per segnare: lanciato da Torchio, salta Carnesecchi ma non riesce a trovare la porta da posizione defilata. Al 7′ il vantaggio dell’Atalanta è firmato da Zortea, che di sinistro mira l’angolino basso dal limite. Reazione immediata del Milan Primavera: Tsadjout all’8′, servito da Vigolo, incrocia di mancino e supera il portiere per il momentaneo pareggio. Che resiste per poco: al 23′, infatti, Ruggeri commette fallo da rigore e Colpani dal dischetto spiazza Soncin (2-1). Al 37′ i padroni di casa aumentanno il distacco grazie al facile tap-in sottomisura di Piccoli (3-1), al termine di una progressione indisturbata di Zortea. Nella ripresa il palo di Colpani dalla distanza al 54′ e la traversa di Colley al 61′ anticipano il quarto gol di Kulusevski al 64′. I rossoneri ormai si arrendono, i nerazzurri scappano via: Del Prato al 75′ approfitta di un errore della nostra difesa e la piazza in rete (5-1); Colpani all’80′ colpisce su punizione.

IL TABELLINO

ATALANTA-MILAN 6-1

ATALANTA: Carnesecchi; Zortea (39’st Gyabuaa), Girgi, Del Prato, Okoli, Heidenreich, Peli (39’st Pina Gomes), Colpani, Piccoli (25’st Nivokazi), Kulusevski (39’st Babbi), Cambiaghi (15’st Colley). A disposizione: Piccirillo; Bencivenga, Brogni, Da Riva, Guth, Kraja, Traore. Allenatore: Massimo Brambilla.

MILAN (4-4-2): Soncin; Bellanova, Ruggeri, Brescianini, Barazzetta (13’st Sanchez); Frigerio (13’st Mionic), Sala, Torchio (25’st Maldini), Capanni (36’st Olzer); Vigolo (1’st Tonin), Tsadjout. A disp.: Guarneri; Basani, Bosisio, Brambilla, Culotta, Haidara, Martimbianco, Haidara, Tonin. All.: Alessandro Lupi.

Arbitro: Giovanni Nicoletti di Catanzaro.
Gol: 7′ Zortea (A), 8′ Tsadjout (M), 23′ su rigore e 35’st Colpani (A), 37′ Piccoli (A), 19’st Kulusevski (A), 30’st Del Prato (A), 35’st (A).
Ammoniti: 28’st Zortea (A).

Fonte: acmilan.com

Intanto, dall’Inghilterra sono sicuri: primo colpaccio di Gazidis per il Milan > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy