Simone: “Il Milan ha una base importante dalla quale può ripartire l’anno prossimo”.

Simone: “Il Milan ha una base importante dalla quale può ripartire l’anno prossimo”.

Le parole dell’ex rossonero a RMC Sport

di Redazione Il Milanista

Marco Simone ha parlato a RMC Sport: “E’ vero che l’Italia non è al Mondiale, ma avere sette giocatori di caratura internazionale dimostra che il Milan ha una base importante dalla quale può ripartire l’anno prossimo”.

IL FUTURO –  “Sono stato in visita di cortesia col Milan, c’è il progetto delle squadre B, se ne è parlato, se ne sta parlando. Potrebbe essere una bellissima opportunità per il sottoscritto, ma non è un progetto che dipende dal Milan, ma dalla disponibilità della Lega Pro e di quelle squadre che lasceranno il posto alle squadre B della Serie A. Non so se questo progetto partirà, ma per il bene del calcio italiano e di quei giovani che hanno bisogno di crescere è necessario. Il gap tra i giocatori che giocano in Primavera e le prime squadre è troppo elevato”.

ACQUISIZIONE BRESCIA CALCIO FEMMINILE –  “A me piace come idea. Queste realtà per me sono normali, il Lione investe da 7/8 milioni all’anno per il calcio femminile. E’ bello aprire questi progetti, bisogna dare spazio, luce e diversità al calcio. A me piace questo investimento che non è ufficiale”.

SQUADRE B –  “Parlavo con Mirabelli facendo degli esempi pratici. I classe 96 in Francia sono già pronti per giocare in Serie A e in Serie B. Si gioca per qualcosa di concreto e giochi contro delle prime squadre, dove l’obiettivo è quello di arrivare al risultato. Si lavorano degli aspetti che in Primavera non ci sono, non ci sono gli obiettivi che si possono avere in un campionato vero. Accorcia i tempi di maturazione per la prima squadra”.

Gli addii al Milan portano oltre 90 milioni alle casse del club: CLICCA QUI

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy