Russia-Croazia: il focus su Strinic

Russia-Croazia: il focus su Strinic

Il difensore rossonero ha giocato 74 minuti nel successo sui padroni di casa: ecco i suoi numeri

di Redazione Il Milanista

La 47° presenza in Nazionale per Ivan Strinic, la quarta ai Mondiali, è coincisa con un traguardo storico: il ritorno alle Semifinali di Coppa del Mondo della sua Croazia. Farlo, non è stato semplice. Di fronte ai padroni di casa della Russia, i ragazzi di Dalic hanno disputato 120′ (chiusi sul 2-2) di grande spessore, mettendo ancora una volta in luce la qualità e la determinazione, figlie di una squadra costruita sul talento e sull’esperienza dei giocatori chiave. Tra questi, oltre ai noti Modric e Rakitic, spicca Subasic. È l’estremo difensore, infatti, il protagonista che, grazie a due parate nella lotteria dei rigori, ha consegnato alla formazione croata il penultimo atto della competizione iridata contro l’Inghilterra.

Una sfida affascinante, che vedrà in campo il neo difensore rossonero Strinic. Ivan, nei Quarti, ha disputato nel complesso una gara di contenimento, come dimostrano i numeri raccolti da Opta:

News-interna-Focus-Russia-Croazia-Strinic

Da segnalare, soprattutto, i 40 passaggi positivi e i 4 palloni recuperati. Segno di 74′ di sostanza e di abnegazione in un match che ha messo fin da subito a dura prova la tenuta mentale della squadra di Dalic. Ivan ha risposto presente, e ora si prepara alla prossima sfida: la Semifinale. (Fonte: acmilan.com)

Ma intanto la sentenza Uefa ha cambiato il mercato del club: CLICCA QUI 

Caricamento sondaggio...

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy