Milinkovic-Savic fu a un passo da Milan

Milinkovic-Savic fu a un passo da Milan

L’indiscrezione arriva dal Corriere della Sera

di Redazione Il Milanista

Come riportato oggi sul Corriere della Sera, la scorsa estate Milinkovic-Savic fu a un passo dal Milan.

Insomma, ecco il clamoroso retroscena dell’ultimo calciomercato estivo, raccontato dal giornale milanese: tra il 16 e il 17 agosto, in prossimità della chiusura del mercato italiano, il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha ricevuto una telefonata dai dirigenti del club di via Aldo Rossi. L’oggetto della chiamata era, ovviamente, Sergej Milinkovic-Savic: il Milan ha offerto 30 milioni di euro per il prestito e 90 per il riscatto del giocatore. Una offerta clamorosa, che ha ricevuto il rifiuto del patron del club biancoceleste, il quale aveva una promessa in essere con il suo allenatore Simone Inzaghi, che non voleva tradire. Il patto era che il serbo sarebbe stato venduto solo in caso di una proposta indecente, ma sarebbe rimasto a Formello, nel caso non avessero trovato un sostituto in tempo per la chiusura del calciomercato. Ecco spiegato il motivo per il quale  Milinkovic-Savic è ancora alla Lazio, anche se il Milan non ha smesso di sognare il grande colpo per il centrocampo, e ci riproverà nell’estate del 2019.

Intanto, scambio da urlo per il Milan: la stella azzurra arriva a Milanello > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy