Milan, il bilancio fa discutere

Milan, il bilancio fa discutere

Sta facendo molto discutere il bilancio negativo delle casse rossonere

di Redazione Il Milanista

MILANO – Ha fatto molto scalpore la notizia relativa al bilancio del Milan, in rosso di 126 milioni. Su ilsole24ore.it, Marco Bellinazzo ha fatto chiarezza intorno alla questione.

LE SUE PAROLE – “Il brusco peggioramento dei conti del Milan è diretta conseguenza della strategia dell’ex proprietario cinese Yonghong Li e dell’ex ad Marco Fassone di procedere a una maxi-campagna acquisti nell’estate 2017, con il risultato di far salire il monte ingaggi da 135 a 150 milioni e gli ammortamenti da 61 a 110 milioni (incluse le svalutazioni per circa 20 milioni di Bacca e Kalinic, anche se ceduti dopo lo scorso 30 giugno). La rosa del Milan dunque è costata 260 milioni e ha assorbito da sola tutti i ricavi, plusvalenze incluse. I costi totali sono balzati a 354 milioni, in aumento del 22,7% rispetto al bilancio precedente. La discrepanza tra entrate e uscite ha prodotto un risultato netto consolidato con una perdita di 126 milioni, in aumento di 53 milioni rispetto all’esercizio precedente. Per far fronte alla carenza di liquidità tra agosto e settembre il fondo Elliott ha effettuato versamenti di ricapitalizzazione per 170,5 milioni , ristabilendo l’equilibrio finanziario e patrimoniale del Milan rimborsando le obbligazioni emesse lo scorso anno per quasi 120 milioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy