L’andaluso Suso torna a casa, parla il suo primo mister: “Era di un’altra categoria”

L’andaluso Suso torna a casa, parla il suo primo mister: “Era di un’altra categoria”

Le parole su Suso del suo primo allenatore a Cadiz.

di Redazione Il Milanista

Milan, Suso torna a Siviglia

suso

MILANO – La Gazzetta dello Sport ha intervistato Jose Luis Huerta, il tecnico che ha allenato Suso nelle giovanili del Cadice, prima del match di questa sera tra Betis Siviglia e Milan. 

Ecco le sue dichiarazioni: “Un ragazzo con la testa sulle spalle, sin da bambino. Andava bene a scuola, era riservato, silenzioso, serio. La famiglia in questo senso ha fatto un gran lavoro. E in campo era fenomenale. Colpiva bene con entrambi i piedi, faceva sempre la scelta giusta, aveva un controllo magnifico, un ultimo passaggio intelligente e sapeva leggere bene partita e avversari. Si vedeva subito che era di un’altra categoria. Il giocatore di Cadice è peculiare. Senza il sole, la luce e il mare, in tanti si sono spenti. Suso no. Le nuvole di Liverpool non l’hanno fermato: aveva basi solide, costruite su famiglia e talento”. Intanto, dall’Inghilterra sono sicuri: primo colpaccio di Gazidis per il Milan > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy