Romagnoli a Milan Tv: “Daremo il massimo per qualificarci in Champions. Lazio? Squadra forte, ma saremo pronti”

Romagnoli a Milan Tv: “Daremo il massimo per qualificarci in Champions. Lazio? Squadra forte, ma saremo pronti”

Le parole di capitan Romagnoli a Milan Tv

di Redazione Il Milanista

MILANO – Alessio Romagnoli, ha parlato ai microfoni di Milan Tv. Ecco i temi affrontati dal difensore, e capitano, della squadra rossonera.

Sul vertice con gli arbitri: “È stato un incontro molto positivo. Abbiamo avuto un confronto diretto con gli arbitri che ci hanno spiegato tante dinamiche che ancora non erano chiare a noi e ad altre squadre. Ben vengano questi incontri perché ci siamo chiariti su tanti punti. E’ stata una bella mattinata.  Come sbagliamo noi giocatori sbagliano anche loro. Siamo tutti esseri umani, ci sta sbagliare. È un discorso chiuso, dobbiamo pensare al campo”.

Sul finale di campionato: “Abbiamo sette partite, di cui uno scontro diretto contro un avversario fortissimo. Dobbiamo ripartire dalla buona prestazione di Torino. Lazio? È bello incontrare una squadra così forte, con giocatori forti come quelli della Lazio. Sarà un bel test. Per me è una partita un po’ speciale ma l’importante è che ognuno di noi dia il massimo per vincere. La Lazio è una squadra forte che si è ripresa dopo un calo. Gioca bene a calcio, gioca molto in verticale, ha ottimi attaccanti e si chiude bene. Sarà una bella partita, tosta. Saremo sicuramente pronti. Immobile? Ci sono tanti duelli nel corso della partita. Immobile è un grandissimo attaccante, tutti conoscono le sue qualità. Ci sono anche Caicedo e Correa ma ci sono anche i nostri difensori. Sarà un duello di tutti, non mettiamo uno contro l’altro ma una squadra contro l’altra”.

Sulla Champions: “Daremo sempre il massimo per arrivare al nostro obiettivo. Sappiamo che abbiamo magari passato un momento non positivo ma quello è il passato. Ora siamo pronti e daremo tutto quello che abbiamo per arrivare in Champions League”.

Sulla personalità: “Non credo che manchi personalità, perché per giocare al Milan, in queste grandi squadre, ognuno di noi deve mettere in campo la personalità. Siamo un gruppo forte, anche se siamo giovani. Abbiamo sbagliato alcune partite ma ci può stare. Dobbiamo fare una grande partita, riprendere il nostro cammino perché mancano poche partite e ogni punto è fondamentale. Da sabato cominceremo un nuovo campionato”.

Intanto, arrivano i tagli: Elliott ne fa fuori tre! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy