Milan, Romagnoli: “Non penso alla Juve, vivo la fascia con serenità. Gigio è un fenomeno. Piatek? Ce lo godiamo. Su Higuain…”

Milan, Romagnoli: “Non penso alla Juve, vivo la fascia con serenità. Gigio è un fenomeno. Piatek? Ce lo godiamo. Su Higuain…”

Le dichiarazioni di Alessio Romagnoli

di Redazione Il Milanista

MILANO – Alessio Romagnoli, difensore del Milan e della Nazionale italiana, ha presenziato all’evento Nike Football Masterclass. Nell’ambito dello stesso, il capitano rossonero, ha riposto ad alcune domande per i media.

Sulla fascia da capitano: “La vivo con molta serenità, devo continuare così. Stiamo attraversando un buon periodo, dispiace non aver vinto a Roma perché potevamo dare uno strappo per il quarto posto, ma abbiamo l’Inter vicina, il campionato è ancora lungo. Siamo usciti dall’Europa League e abbiamo una partita a settimana, dobbiamo concentrarci e dare il massimo fino alla fine”.

Sul corteggiamento della Juventus: “Non ho sentito queste voci, il mercato non è aperto e sto benissimo al Milan. Non vedo il motivo di cambiare. E’ un onore essere capitano del Milan, sono voci che non ho nemmeno sentito. Sto bene al Milan, sto bene a Milano, e finché sto bene voglio restare qui”.

Su Piatek: “Mi ha impressionato la sua voglia e la sua fame, si vede che ha voglia di dimostrare quello che è. Questo è importante, è giovane ed è giusto sia così”.

Su Donnarumma: “Gigio è un fenomeno, l’ho sempre detto. E’ giusto stia giocando ad altissimi livelli, poi capita a tutti di sbagliare. A vent’anni avere questo impatto sulla Serie A e sulla Nazionale è qualcosa da pochi giocatori e lui è uno di questi”.

Su Higuain: “Nessun peso, lo reputo ancora il più forte attaccante al mondo. Dispiace, lui ha fatto le sue scelte e ha deciso di andare via, le rispettiamo. E’ un mio amico, se è felice per me va bene. Ora abbiamo degli altri giocatori che non lo fanno rimpiangere”.

Sulla difesa del Milan: “Il lavoro difensivo parte dagli attaccanti, li ringraziamo se prendiamo pochi gol. Pochi gol?  Bisogna servire meglio gli attaccanti, anche se Piatek ha fatto doppietta all’esordio e si sta muovendo bene, ha fatto gol anche domenica. Ce lo godiamo, speriamo che possa continuare a fare almeno un gol a partita, speriamo di vincere tante gare per arrivare in Champions”.

Intanto, Gazidis spettacolare: colpaccio a costo zero! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy