LIVE EVENTO PUMA – Fassone: “Partner prestigioso, sono sicuro che ci porterà molta fortuna”

LIVE EVENTO PUMA – Fassone: “Partner prestigioso, sono sicuro che ci porterà molta fortuna”

Serata rossonera e presentazione della nuova maglia

di Redazione Il Milanista

MILANO – Questa sera a Milano va in scena un evento organizzato dalla Puma, nell’ambito del quale verrà presentata la nuova maglia del Milan per la stagione 2018/2019. Ecco i primi scatti, forniti dal nostro inviato, direttamente dal Garage 21 di Milano:

gattuso-fassone

WhatsApp Image 2018-07-09 at 21.32.24

Dopo aver visto la maglia “home” nel classico colore rossonero, ecco la maglia “away” per la nuova stagione. Stile classico, maglia bianca con riga nera, nomi e numeri dal carattere molto particolare, un gioiellino targato Puma. A “sfilare” ecco Bonucci, Calabria, Calhanoglu e Bonaventura:

WhatsApp Image 2018-07-09 at 21.35.47

calhanoglu-bonucci-calabria

Presente anche Carolina Morace, allenatrice della squadra femminile del Milan. Eccola con una delegazione della sua squadra e con mister Gennaro Gattuso:

WhatsApp Image 2018-07-09 at 21.35.49

Marco Fassone, amministratore delegato del Milan prende parola: “E’ un piacere essere qui questa sera per presentare la nuova stagione, una stagione che si preannuncia importante dopo il rodaggio della passata annata. E’ particolarmente un piacere ed un orgoglio che a celebrare questo inizio di stagione siano con noi gli amici di Puma, con i quali abbiamo stretto un accordo importante quando abbiamo avuto la necessità di guardarci intorno per trovare un partner prestigioso all’altezza del Milan. Puma è un partner straordinario, lo vedrete non solo dalle magliette che presenteremo stasera, ma in generale nella collezione e soprattutto nella filosofia che abbiamo avuto modo di conoscere. Sono sicuro che ci porterà molta fortuna”.

Ma intanto la sentenza Uefa ha cambiato il mercato del club: CLICCA QUI 

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy