Il Milan soffre, cade, si rialza, perde pezzi, lotta sempre: è 1 a 1 contro il Betis Siviglia

Il Milan soffre, cade, si rialza, perde pezzi, lotta sempre: è 1 a 1 contro il Betis Siviglia

L’analisi del pareggio del Milan contro il Betis Siviglia del Corriere della Sera.

di Redazione Il Milanista

Milan, 1 a 1 contro il Betis Siviglia

milan

MILANO – Un Milan in grandissima difficoltà, sopratutto nel raggiungere 11 calciatori abili e arruolabili al 100 percento, pareggia per 1 a 1 sul difficile campo del Betis Siviglia, nella quarta giornata dei gironi di Europa League.

Come riporta il Corriere della Sera, la svolta della gara per i rossoneri, dopo un primo tempo in balia del possesso palla spagnolo, è arrivata grazie all’uomo più in forma: Suso; il numero 8, spostatosi sulla destra nel secondo tempo, segna con una punizione beffarda regalando il pareggio ai suoi, ma è un costante pericolo per Bartra e compagni. Se il Milan è tornato a casa con un punto in tasca, deve ringraziare, oltre Suso, anche Pepe Reina, autore di un grande intervento nel finale che ha congelato il risultato sull’1-1.

La voglia di lottare, di non mollare, di rialzarsi, però, non è mai mancata. E’ con questo spirito che si potrà affrontare la Juventus domenica, è con questo spirito che si affrontano le difficoltà. Intanto, dall’Inghilterra sono sicuri: primo colpaccio di Gazidis per il Milan > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy