Il Milan alza la testa: pronto il piano per tornare tra le prime 10 d’Europa

Il Milan alza la testa: pronto il piano per tornare tra le prime 10 d’Europa

Le ultime notizie sul mondo Milan.

di Redazione Il Milanista

Gazzetta dello Sport – Il piano Fassone per un grande Milan

I calciatori del Milan esultano dopo un goal.
I calciatori del Milan esultano dopo un goal.

MILANO “Il Milan è solido, abbiamo il piano di tornare tra le prime dieci d’Europa”. Parola, autorevole, di Marco Fassone. L’AD rossonero, intervenuto ieri sui profili social del Milan rispondendo alle domande dei tifosi, ha voluto, in questo modo, rassicurare l’ambiente Milan, raffreddato dalle tanti voci sulla questione societaria che infondono tanta insicurezza e un certo malessere. Il patto di Fassone è chiaro: “essere trasparenti, non raccontare favole”; ed è anche per questo motivo che si è andati oltre le banali domande sul futuro societario del Milan, a cui non solo Fassone ha fatto il callo, ma anche tutti i tifosi rossoneri, logorati da una situazione ai limiti del grottesco. Fatto sta che si è parlato anche di aspetti tecnici, “cose normali” a inizio luglio. O meglio, che dovrebbero essere normali.

Aspetto tecnico che ha una garanzia consolidata: Leonardo Bonucci; il capitano rossonero resterà al Milan, parola di Fassone. Sull’ex Juventus si fonda la base della squadra, si fonderà il gioco e l’anima di un club voglioso di tornare ai fasti di un tempo. Per farlo, servono rinforzi mirati. E ci saranno anche quelli: ” Vogliamo costruire una squadra un po’ più forte di quella costruita lo scorso anno. Mirabelli e Gattuso mi hanno presentato la lista di giocatori da prendere e da vendere, stiamo lavorando e su alcuni tavoli siamo a buon punto. Non c’è nessuna fretta, stiamo lavorando con intensità per crescere. Ci saranno tre acquisti”. In più, non ci sarà una fuga dei big, a prescindere dall’Europa: “I giocatori che restano devono essere orgogliosi di vestire la maglia del Milan. Per ora non è andato nessuno da Mirabelli a chiedere la cessione, speriamo che questa cosa non cambierà. Lo scorso anno volevamo entrare fra le prime quattro, poi la palla è rotonda ed è andata diversamente, ma con 3 innesti fatti bene la squadra sarà competitiva”Intanto, Mirabelli nuovo Condor: quanti botti low cost! > CLICCA QUI

 

Caricamento sondaggio...

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy