Giunti: “C’è stato un errore che ha spaccato una partita”

Giunti: “C’è stato un errore che ha spaccato una partita”

Le parole del tecnico a MilanNews.it

di Redazione Il Milanista

Federico Giunti ha parlato a MilanNews.it.

Ecco le sue parole: “C’è stato un errore che ha spaccato una partita, il classico episodio. Devo guardare nel complesso, abbiamo tratto il minimo da questa partita, avremmo meritato almeno di fare un gol. Ci sono girati tutti gli episodi contro. Ci sono anche gli avversari, il secondo gol è stato di una bellezza incredibile. Si vede poco una cosa del genere in ambito giovanile, vanno fatti i complimenti a Traoré. Sapevamo che avevano delle individualità che ci potevano dare fastidio. Nonostante ci alleniamo a calciare la porta ed attaccare la porta in una certa maniera, ci manca l’atto finale. Sono quelle annate un po’ così. Le occasioni le creano, oggi non riuscivamo a fare gol. Delle volte ti riesce tutto più facile, questa volta non è stato così. Ormai è andata, abbiamo perso altre partite dove la squadra mi era piaciuta meno. Tiago deve stare tranquillo nonostante l’errore. L’ho visto un po’ condizionato. Passiamo la domenica a casa e ci prepariamo per il derby. A Viareggio è stata l’occasione per far giocare chi era stato impiegato meno. Abbiamo fatto un ottimo torneo. Tanti giocatori sono andati in Nazionale, hanno speso tanto. Bellanova ha fatto tre volte 90 minuti con l’Under 19. Avevamo anche tre giocatori non al massimo. Torrasi viene da due settimane di inattività per un problema al ginocchio che va superato. Maldini e Mionic hanno avuto problemi di dissenteria ieri, il dottore è riuscito a darmeli perché eravamo davvero corti soprattutto a centrocampo. Dal mio arrivo abbiamo vinto 4 partite, perse 4 e 2 pareggi. Abbiamo fatto una valutazione semplicissima, questa squadra non può non giocare. Abbiamo giocatori capaci di far male, dobbiamo avere il coraggio di provarci. Credo sia questo il motivo che ci deve dare la spinta verso il finale di stagione”.

Intanto, niente Napoli: arriva il sogno rossonero! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy