Gattuso: “Ci sono tante cose da fare, apprezzo la mentalità. Sul modulo…”

Gattuso: “Ci sono tante cose da fare, apprezzo la mentalità. Sul modulo…”

Le parole di Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, a MilanTV.

di Redazione Il Milanista

Gattuso prepara già la nuova stagione

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan dal dicembre 2017.
Gennaro Gattuso, tecnico del Milan dal dicembre 2017.

MILANO – Il tecnico del Milan Gennaro Gattuso, in vacanza per alcuni giorni prima di tornare a Milanello per il ritiro estivo, si è così espresso a MilanTV su alcuni temi legati alla passata e alla nuova stagione rossonera.

VACANZE PERSONALI: “Ci siamo fermati da dieci giorni ma io non mi sono fermato, ho salutato la mia famiglia in Calabria. È stata una stagione molto difficile. Nei miei sei mesi abbiamo sia cose buone che brutte. La base però c’è.”

PROSSIMA STAGIONE“Ci sono tante cose da fare per la prossima stagione. Dobbiamo rafforzare la squadra, organizzare il lavoro, serve parlare con lo staff. Per me lo staff non sono solo persone che lavorano con me ma anche quelle in sede e a Milanello”

PREPARAZIONE ESTIVA: “Si lavora, si suda, si fa fatica. Mi fa piacere che stiamo 10/12 giorni a Milanello, ci sono salite e il bosco. Ci sono tante cose da fare. Serve mettere benzina nelle gambe”

MODULO: “Penso che si parte dalla difesa a 4 ma possiamo anche giocare a 3 con il centrocampo a 4. Lavoreremo su questi concetti, è giusto che ci siano alternative”

SPOGLIATOIO: “In questi mesi l’arma in più è stata la squadra, la voglia, la mentalità. Si parte da tutto questo. Speriamo che se arriva qualcuno arriva con questa mentalità, ne abbiamo bisogno. Il singolo giocatore ti fa vincere la partita, ma la squadra ti fa arrivare in fondo”.

SUPERCOPPA ITALIANA: “Non ci penso. Penso al lavoro. Spero che i ragazzi arrivino riposati, poi penseremo settimana dopo settimana. Putiamo a non perdere nessuno per strada.”

CT MANCINI: “Ho visto la Nazionale. Dispiace non essere ai Mondiali ma fa parte del calcio. La qualità dei calciatori c’è, auguro il meglio a Roberto. Auguro che l’Italia faccia l’Europeo e si qualifichi per i Mondiali prossimi”.

PROPOSITI: L’ultima partita contro la Fiorentina, un entusiasmo pazzesco. Entusiasmo che lo da chi scende in campo, lo dobbiamo trasmettere ai tifosi in modo tale che ci seguano e da non deluderli mai”

Intanto il Milan sfodera il colpo da 70 milioni: CONTINUA A LEGGERE

 

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy