ESCLUSIVA – Zaccardo: “Al Tre Fiori perché ho ancora voglia di giocare a calcio. Gattuso? A lui sono molto legato, sul suo futuro ho una sensazione…”

ESCLUSIVA – Zaccardo: “Al Tre Fiori perché ho ancora voglia di giocare a calcio. Gattuso? A lui sono molto legato, sul suo futuro ho una sensazione…”

L’ex difensore del Milan in esclusiva ai nostri microfoni

di Redazione Il Milanista

Di Giovanni Manco

MILANO – Cristian Zaccardo, difensore del Milan dal 2013 l 2015 e campione del Mondo con la Nazionale italiana nel 2006, è tornato a parlare – in esclusiva – per Ilmilanista.it.

Zaccardo, come sta andando la tua nuova esperienza con i sammarinesi del Tre Fiori. Sei già andato in gol… “Sta andando molto bene, è arrivato subito il gol all’esordio ed abbiamo vinto, speriamo di continuare così. La scelta? Sono stato spinto dalla voglia di giocare a ancora pallone e divertirmi ancora sui campi. Inoltre si tratta di impegno che non è stressante, sarà solamente un mese e mezzo di lavoro”.

In Serie A non si fa altro che parlare di errori arbitrali e di Var, che pensi? “Penso che purtroppo ancora non si riesce ad arrivare a ridurre gli errori ed è un peccato.
Io il Var lo utilizzerei solo per valutare il fuorigioco dove la valutazione è oggettivo. Per le altre situazioni è sempre soggettivo il giudizio e anche con il Var si torna nella stessa situazione in cui un arbitro può dare il rigore e un altro arbitro non darlo”.

Ti è piaciuto il Milan hai visto a Torino? “Sì mi è piaciuto molto di più rispetto alle prestazioni precedenti in cui non è stato brillante, Spero proprio che questa bella prestazione possa essere l’occasione per svoltare il finale di stagione dei rossoneri. Quarto posto? È una situazione avvincente quella per la qualificazione in Champions League, credo che sarà una bella lotta fino all’ultima giornata e lo spero anche, così ci sarà maggior piacere nel seguire in campionato”.

Che idea ti sei fatto sul futuro di Gattuso? “A Gattuso sono legato e sta facendo un ottimo lavoro secondo me. Per quanto riguarda il futuro sarà la dirigenza del milan a decidere se continuare con lui oppure anche se ha il contratto. La sensazione che mi sono fatto, vista da fuori, è che le parti possano separarsi a fine stagione. Ma la mia è solamente una sensazione”.

 Intanto, la decisione è praticamente presa: via in 5! > CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy