ESCLUSIVA – Tramontana: “Per Spalletti difficile gestire il centrocampo. Caso Icardi? Ridicolo”

ESCLUSIVA – Tramontana: “Per Spalletti difficile gestire il centrocampo. Caso Icardi? Ridicolo”

Le parole di Filippo Tramontana, telecronista e noto tifoso nerazzurro, in esclusiva ai microfoni de ilMilanista.it sul derby di Milano di domenica sera tra Milan e Inter.

di Redazione Il Milanista

Milan-Inter, parla Tramontana

icardi-musacchio-inter

MILANO – Filippo Tramontana, telecronista e noto tifoso nerazzurro, si è così espresso in esclusiva ai microfoni de ilMilanista.it sul derby di Milano di domenica sera tra Milan e Inter.

INTER-SPAL – La partita è stata sicuramente brutta e giocata male, poi si è vinto e sono stati tre punti importanti, e non era scontato… Per come si era messa la partita, con tanti infortuni e un ambiente un po’ ostile, la vittoria è stata fondamentale.

INFORTUNI – Brozovic sarà assente, il suo sostituto naturale è Borja Valero, uno che può dare un po’ di ordine anche se non molta sostanza. E’ vero che c’è di mezzo la partita di Europa League giovedì ed è difficile che possa giocare 180 minuti in tre giorni: per Spalletti sarà difficile gestire questa situazione…

EUROPA LEAGUE UN PESO? – No, è un peso nella situazione attuale, visti i tanti infortuni; ma non può essere un peso un ottavo di finale in Europa, se continuiamo a pensare che sia un peso è inutile anche giocarci.

CASO ICARDI – LA mia opinione su questo caso è molto severa, una brutta figura in primis di Icardi ma anche di tutto l’ambiente. In questa situazione c’è solo da vergognarsi e da avere imbarazzo; c’è un giocatore stipendiato ed ex capitano che rifiuta di giocare, è ridicolo.

MILAN – Il Milan sta bene a livello di testa, anche se è un po’ in difficoltà a livello fisico; non mi viene da temere il Milan in quanto Milan, ma perché è una squadra in fiducia con tanta autostima. Quando una squadra sta bene e si fida dei propri mezzi diventa un avversario tosto, poi è davanti in classifica e per questo ha i favori del pronostico. Onestamente mi preoccupa di più l’Inter, nonostante i risultati non siano stati così negativi; a livello di prestazione, a livello di sicurezza, l’Inter fa molta fatica.

CHI TOGLIEREBBE AL MILAN TRA PIATEK E DONNARUMMA – In questo momento Piatek. Sono contento per Donnarumma, quest’anno si è rivalutato diventando un punto di forza del Milan. Intanto, pace fatta tra il Milan e Raiola: e arriva un gioiello… > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy