ESCLUSIVA – Marques: “Mi davano per pazzo, ma non avevo dubbi su Paquetà. Gattuso ora lo ama. Ruolo? Non ha importanza…”

ESCLUSIVA – Marques: “Mi davano per pazzo, ma non avevo dubbi su Paquetà. Gattuso ora lo ama. Ruolo? Non ha importanza…”

Andersinho Marques ci racconta Paquetà

di Redazione Il Milanista

Di Giovanni Manco

MILANO – Andersinho Marques, opinionista ed esperto di calcio brasiliano, conosce benissimo Lucas Paquetà e lo ha seguito nel suo trasferimento in Italia. A lui, in esclusiva, abbiamo chiesto un parere sul rendimento nel nuovo calciatore di Gattuso.

Un gol ed un assist nelle ultime due partite, come giudichi il suo impatto? “A me non ha sorpreso affatto. Mi davano del pazzo, ma ho sempre ribadito che questo ragazzo ha delle doti superiori a qualsiasi altro giocatore brasiliano. Anche perché è seguito molto bene, ha una bella famiglia dietro e pensa sempre e solo ad allenarsi. Si vede anche dal fatto che ha guadagnato quei 10 giorni di dicembre mollando le vacanze e venendo a Milano per conoscere il Milan e la città. Nessuno lo pensava tranne me, ma al quarto tiro in porta qui in Italia ha trovato il gol. Ottimo impatto, può fare ancora meglio”.

Gattuso sta pensando anche ad avanzarlo dietro le punte, però da mezzala si sta muovendo bene. Qual è il suo ruolo ideale? “Innanzitutto Gattuso se ne è innamorato. Nel Flamengo lui ha giocato in tutti i ruoli, soprattutto dietro le punte. Lui però ha una marcia in più perché si sacrifica e capisce già l’italiano (dunque capisce le richieste del mister). Se serve a destra, a sinistra, al centro… Lui si metterà a disposizione. La posizione preferita è quella di trequartista è vero, ma può giocare anche mezzala e nel Flamengo ha fatto addirittura la punta. È sulla strada giusta, può crescere tantissimo ed in questo Milan può farlo alla grande specie se in estate dovessero arrivare altri giocatori di qualità”.

Cosa ci dici del fratello Matheus? “Era nella Serie B brasiliana. È molto dinamico e veloce. Ha fatto bene a provare questa esperienza, poi con il Monza potrebbe anche salire in Serie B. Da lì, chi lo sa’, piano piano potrebbe arrivare anche alla massima serie. Molto dipende da lui, deve dimostrare sul campo di poter essere all’altezza”.

Intanto, annuncio di Scaroni: arriva un altro colpaccio > CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy