ESCLUSIVA – Jacobelli: “Il Torino è forte su Cutrone, dipenderà dal giocatore e dall’Euorpa. Milan, punta al secondo posto…”

ESCLUSIVA – Jacobelli: “Il Torino è forte su Cutrone, dipenderà dal giocatore e dall’Euorpa. Milan, punta al secondo posto…”

Xavier Jacobelli, su Cutrone, ai nostri microfoni

di Redazione Il Milanista

Di Giovanni Manco

MILANO – Il Torino sembra sempre più in pressing su Patrick Cutrone. Per capirci qualcosa in più, abbiamo chiesto a Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport.

Le sue parole: “La situazione Cutrone dipende dalla volontà del giocatore e del Milan, al termine della stagione bisognerà vedere i progetti che avranno le due parti. Che il Torino sia fortemente interessato al giocatore, specie dovesse andare in Europa, è assodato. Avendo Iago, Belotti e Zaza, una quarta punta per l’Europa servirà. Con Piatek che legittima la titolarità gli spazi si restringono per lui ed il Toro andrà all’attacco su questo fattore. Zaza? C’è obbligo di riscatto, quindi verrà riscattato. Una squadra che deve attrezzarsi per l’Europa non può avere un attacco risicato”.

Sul derby“Finalmente Milano ritrova un derby all’altezza delle ambizioni delle sue squadre. Il Milan sta benissimo, Gattuso ha costruito una squadra molto solida con i gol di Piatek ed una difesa forte. D’altra parte c’è l’Inter che dovrà prima onorare l’impegno europeo, le fatiche possono incidere. In questo momento poi, tenendo conto delle questioni di casa Inter e della questione Icardi il Milan parte favorito, questo è fuori discussione. Il Milan sta bene, molto bene, e secondo me guarderà con interesse anche al Napoli. Occhio al secondo posto? Secondo me sì, conoscendo Gattuso. Ci sono 33 punti a disposizione ed il Napoli è impegnato anche in Europa. La storia del campionato ci insegna che quando ci sono 11 partite a disposizione tutto può accadere”.

Intanto, pace fatta tra il Milan e Raiola: e arriva un gioiello… > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy