ESCLUSIVA – Cravero: “Il Milan ha vinto con merito a Firenze, che prestazione di Abate! Quarto posto? Juventus-Atalanta sarà decisiva”

ESCLUSIVA – Cravero: “Il Milan ha vinto con merito a Firenze, che prestazione di Abate! Quarto posto? Juventus-Atalanta sarà decisiva”

Roberto Cravero è stata la voce che, sabato sera, ha raccontato Fiorentina-Milan su DAZN. In esclusiva per Ilmilanista.it, l’analisi del match

di Redazione Il Milanista

Di Giovanni Manco

MILANO – Ha analizzato Fiorentina-Milan al fianco di Pierluigi Pardo per DAZN. Roberto Cravero, in esclusiva, ha analizzato il match ai nostri microfoni:

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

“Ho visto una partita molto tesa, si percepiva molta tensione. Nel primo tempo il Milan è stato tatticamente messo bene, la squadra era molto compatta e non ha mai rischiato nulla. Ha fatto gol, ma avrebbe potuto anche aumentare il margine. Nel secondo tempo la Fiorentina è cresciuta ed il Milan ha arretrato il baricentro rischiando qualcosina. Alla fine, però, ha portato a casa i tre punti meritando perché nei 90 minuti è stata superiore alla Fiorentina. Migliore in campo? Hanno giocato tutti molto bene. È chiaro che Suso ha fatto una buona partita, così come Bakayoko e Calhanoglu, però ho voluto sottolineare la prestazione di Abate. Ha giocato in maniera non continua e farsi trovare pronto non era facile. Ha avuto dalla sua parte Chiesa e lo ha sempre bloccato, è stato tatticamente intelligente”.

Sul quarto posto: “Non dipende solo dal Milan. Sarà decisiva la partita di domenica, se l’Atalanta fa anche solo un punto a Torino contro la Juventus è fatta. Altrimenti il Milan, facendo sei punti, la spunterà. La Roma invece per me è fuori da ogni discorso”.

Intanto, ecco il nuovo allenatore: spunta un nome clamoroso! > CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy