ESCLUSIVA – Cerruti: “Milan-Napoli non finirà 0-0, mi aspetto molto da Cutrone. Su Piatek…”

ESCLUSIVA – Cerruti: “Milan-Napoli non finirà 0-0, mi aspetto molto da Cutrone. Su Piatek…”

Le parole di Alberto Cerruti

di Redazione Il Milanista

Di Giovanni Manco

MILANO – Milan-Napoli si avvicina, San Siro stasera offrirà uno spettacolo unico. A poche ore dal fischio d’inizio, abbiamo chiesto un’analisi della gara al noto giornalista Alberto Cerruti. Ecco le sue parole:

“Mi aspetto una partita che non finirà 0-0 perché sono due squadre che giocano a calcio, soprattutto il Napoli che segna tanto. Mi aspetto molto da Cutrone per il Milan, dall’altra parte invece dico Milik. Credo saranno loro i grandi protagonisti della gara. Via Higuain dentro Piatek? L’avvicendamento lo valuto positivo anche se per l’inserimento di Piatek sarebbe stato meglio incominciare la stagione dall’inizio, arrivare a metà stagione gli mette addosso una grande responsabilità addosso. Però visto che Higuain non voleva rimanere, Piatek mi sembra la soluzione migliore. Paquetà? Mi è piaciuto molto per ora ma credo debba giocare vicino alla porta, più trequartista che centrocampista”.

Sul ritorno di Ancelotti: “Ancelotti è migliorato ancora di più, è il miglior allenatore che c’è in Serie A. Per il Napoli, sia come ambiente che come squadra, è l’uomo migliore. Al Napoli può dare tanto, a partire dalla vittoria dell’Europa League”.

Sul doppio impegno ravvicinato: “Saranno due partite diverse  perché in Coppa Italia si può andare anche ai supplementari o ai rigori. Credo però che non ci siano problemi a giocare due gare di questo livello in pochi giorni né sul piano fisico né su quello psicologico. Sono dei professionisti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy