ESCLUSIVA – Commisso, che lotta negli USA: “Uomo di grande personalità”

ESCLUSIVA – Commisso, che lotta negli USA: “Uomo di grande personalità”

Intervista esclusiva de ilMilanista.it con Orlando Urbano, calciatore entrato in contatto diretto con la famiglia Commisso.

di Redazione Il Milanista

di ANTONELLO GIOIA

Commisso, i tifosi rossoneri possono avere fiducia

Rocco Commisso, è il principale indiziato ad acquistare il Milan.
Rocco Commisso, è il principale indiziato ad acquistare il Milan.

MILANO – La redazione de ilMilanista.it ha contattato Orlando Urbano, 34enne difensore centrale in forza nell’ultima stagione al Chiasso, con un passato nella Juventus. Urbano, infatti, è entrato in contatto diretto con Rocco Commisso e la sua famiglia in un periodo di allenamento con i New York Cosmos, squadra guidata proprio da Commisso, mantenendo i rapporti con i Commisso ancora oggi. Ci ha così fornito alcuni interessanti dettagli sull’imprenditore italo-americano che vorrebbe acquistare il Milan.

1 – In che modo è entrato in contatto con Rocco Commisso e la sua famiglia?
Sono stato ospite dei Commisso a Long Island, sede principale dei New York Cosmos e l’anno scorso ci sono ritornato per incontrare il mio amico, loro ex allenatore, Giovanni Savarese. Lì ho conosciuto Rocco Commisso, i suoi fedeli collaboratori; mi hanno fatto tutti un’ottima impressione: i Commisso, praticamente, hanno una struttura italiana impiantata a New York, una vera e propria colonia e lì in America gli italiani di questo tipo sono sempre piuttosto graditi. I tifosi del Milan possono stare tranquilli, i Commisso non sono assolutamente degli sprovveduti. Ciò l’ho tastato con i miei occhi: sono rispettati ai massimi livelli.

2 – Quali sono le idee di calcio di Rocco Commisso?
Le idee di calcio dovranno esporle i collaboratori di Commisso. Posso solo dire che negli USA hanno avuto grande rilevanza nel sociale, con tante iniziative legate al calcio e al mondo delle università; ciò è frutto di una grande personalità di Commisso, un uomo forte capace di dichiarare di “voler venire al Milan e di prendere la maggioranza” e di schierarsi apertamente contro i poteri forti del calcio USA.

3 – Commisso ha dichiarato battaglia ai poteri forti del calcio USA: in che senso?
Negli Stati Uniti vige un sistema molto particolare per le promozioni; praticamente, non è detto che la vincitrice del campionato sia promossa nella categoria superiore, ma ciò accade solo dopo il pagamento di una somma di denaro, che non tutti hanno a disposizione. Ecco, Commisso si è schierato apertamente contro questo sistema. Pur prevedendo un ritorno economico nullo, Commisso ha portato avanti questa battaglia per un principio personale a lui molto caro, quello della meritocrazia. Per questo, va seguito e gli va reso onore: ciò fa capire quanto tenga al lavoro e al merito, è un uomo di spessore.

Orlando Urbano con la maglia dei NY Cosmos, squadra di cui Commisso è proprietario.
Orlando Urbano con la maglia dei NY Cosmos, squadra di cui Commisso è proprietario.

4 – Come descriveresti Rocco Commisso?
Commisso è un uomo di personalità, ma anche generoso. E ciò che ho detto prima lo dimostra a pieno…

5 – Cosa pensi dell’attuale situazione societaria del Milan?
Succede spesso nel calcio e nell’imprenditoria che, a livello economico, il gioco delle parti si complichi e porti tempi lunghi. Mi soffermerei sopratutto sul bene del Milan, perché una squadra così gloriosa non merita di subire tutto questo; bisogna trovare una soluzione e, secondo me, l’idea Commisso, a prescindere dai valori economici, è quella ideale. Vorrebbe dire, infatti, mettere fine a questo caos, riportando il Milan lì dove merita.

Budget svelato: pronto l’assalto del Milan al grande bomber > CLICCA QUI

 

Caricamento sondaggio...

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy