Derby, Gattuso è imbattuto. Ed ora cerca conferme

Derby, Gattuso è imbattuto. Ed ora cerca conferme

Il Milan di Gattuso è chiamato ad una buona prestazione nel derby. E se i rossoneri dovessero vincere, manderebbero un forte segnale al campionato…

di Redazione Il Milanista

MILANO – Ha scacciato via gran parte delle critiche con tre vittorie nelle ultime tre partite, fra campionato ed Europa League. Gennaro Gattuso sta iniziando a dare un’identità ben precisa a questo Milan e, con dodici punti in classifica in sette partite, ha già eguagliato il bottino accumulato da Montella all’inizio della scorsa stagione. Con una partita ancora da recuperare, a San siro contro il Genoa il 31 ottobre, il Milan è potenzialmente quarto assieme alla Lazio. Prima, però, ci sono da affrontare Inter e Sampdoria. Sappiamo quanto un derby possa condizionare le prestazioni successive di una squadra, dando entusiasmo in caso di vittoria o demoralizzando – a volte anche troppo – quando lo si perde. Per questo è doppiamente importante uscire con almeno un punto dalla stracittadina: per la classifica e per il morale.

DATO CONFORTANTE – Un dato, riguardante il tecnico calabrese, fa essere fiduciosi: da quando è sulla panchina rossonera, su due derby disputati, Gattuso non ha mai perso. E non ha neppure subito gol. Nella prima occasione è arrivata una vittoria per 1-0, con annessa qualificazione alla semifinale, lo scorso dicembre in Coppa Italia grazie a Cutrone. Poi, nella gara di ritorno in campionato (all’andata c’era ancora Montella), è arrivato un pareggio per 0-0. Insomma, motivi per essere fiduciosi ce ne sono e sognare in grande, adesso, è doveroso. Anche perché, dal mercato, arrivano buone notizie…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy