Caldara: “Che entusiasmo al Milan! Sulla coppia con Romagnoli…”

Caldara: “Che entusiasmo al Milan! Sulla coppia con Romagnoli…”

Le parole del neo difensore rossonero a Milan Tv

di Redazione Il Milanista

Mattia Cladara ha parlato a Milan Tv dalla terrazza del Palazzo Arengario: “Si vede un entusiasmo a vista d’occhio, sono felicissimo di essere qua. Già sentire questi cori è per me incredibile. Coppia con Romagnoli? Sappiamo che per vincere bisogna avere un’ottima difesa, soprattutto nel campionato italiano. Abbiamo questa responsabilità e speriamo di fare il nostro meglio. Gattuso è un grande allenatore che guarda molto i dettagli e sono davvero felice di lavorare per lui. Il 33 di Thiago Silva? E’ un giocatore incredibile, lo vedevo giocare insieme a Nesta e spero di fare la metà di quello che ha fatto lui. Speriamo di essere all’altezza di questo entusiasmo. Leonardo e Higuain? Leonardo è una persona splendida, che dice quello che pensa. Una persona diretta e semplice, anche in televisione mi aveva già dato quest’impressione. Auguro al Pipita di fare il record di gol quest’anno, se lo meriterebbe. E’ un giocatore fantastico. Il rispetto da parte di Higuain? Quando non lo prendevo mi toccava tirargli una bella stecca, quindi per quello ha detto che preferiva giocare non dal mio lato (ride, ndr). Tanti ex Atalanta? Io con Andre ho avuto un rapporto che dura dalle giovanili dell’Atalanta. Quando hanno saputo continuavano a scrivermi sia lui che Franck di venire al Milan. Sono uno dei vostri, forza Milan!”.

IL PRESIDENTE
“Avevo già detto nell’ultima occasione in cui ci siamo incontrati, il 21 luglio, l’obiettivo del nuovo proprietario è di riportare il Milan ad alti livelli. L’operazione va letta proprio in questo senso. Il fatto di avere tanti giovani è fondamentale”.

PAROLA A LEONARDO
“La trattativa è stata condotta in un ambiente molto positivo, penso che si sia trovata la quadra migliore per tutti. Bonucci è uno dei migliori difensori al mondo, poi nel calcio le cose possono cambiare, e io avevo individuato in Mattia il potenziale sostituto. Bonucci ha un valore immediato, Mattia un valore non solo immediato ma anche futuro”.

LE PRIME SENSAZIONI DI MATTIA
“Ho vissuto giorni un po’ movimentati, ho visto grande entusiasmo attorno a me. Non vedo l’ora di iniziare. Ho scelto il Milan per la gloriosa storia del club, ci hanno giocato Maldini, Nesta, Thiago Silva. Ringrazio la società per aver creduto in me”.

PASSATO
“Negli ultimi due anni con Gasperini sono cresciuto molto. Mi è stata data anche la possibilità di giocare l’Europa League, e questa cosa mi è servita per continuare il mio percorso di crescita. Posso solo ringraziare l’Atalanta. Il mio stile di gioco? Con Gasperini sono migliorato molto nella marcatura a uomo. Nella mia indole c’è anche l’impostazione da dietro, cosa che trovo importante per un difensore moderno”.

‘NUOVI’ COMPAGNI
“Ho parlato con Kessie e Conti, mi hanno detto che si respira un’aria positiva e di cambiamento. Sono molto felice di essere qui”.

SU GATTUSO
“Ho parlato con lui quando ormai la trattiva si era concretizzata. Mi ha detto che c’è da lavorare molto e io ho grande voglia di mettermi in gioco. Che messaggio mi ha lasciato il Mister? Vuole una squadra intraprendente, con voglia di vincere”.

SAN SIRO
“È lo stadio che regala più emozioni in Italia, ogni bambino sogna di giocarci. Tifosi? C’è molto entusiasmo. Voglio dimostrare quello che valgo”.

SUL TRASFERIMENTO DALLA JUVE AL MILAN
“La Juve ha creduto fin da subito in me, ma al Milan era difficile dire di no. Sono contento che la trattativa sia andata a buon fine”.

Intanto, ecco quale sarà la formazione del Milan 2018-2019: un 11 super! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy