Calciomercato Milan, Gattuso glissa: “Ecco come andranno le cose”

Calciomercato Milan, Gattuso glissa: “Ecco come andranno le cose”

Calciomercato Milan: il punto sul mercato lo fa direttamente mister Gattuso

di Redazione Il Milanista

Calciomercato Milan

CALCIOMERCATO MILAN – La compagine rossonera si appresta a preparare la sfida di Torino contro i granata di Mazzarri, un match importante per dare continuità alle ultime buone uscite e per continuare ad alimentare quel sogno chiamato Champions League che seppur difficile, rimane alla portata della squadra grazie alla matematica. Nonostante le buone prestazioni del Milan, c’è un elemento che desta preoccupazione: l’attacco. La fase offensiva dei rossoneri appare spesso anemica ed impalpabile e bisogna correre ai ripari. Gattuso, nella conferenza stampa di oggi ne ha parlato con un accenno significativo al mercato che verrà. Ma intanto, ecco il futuro dei sei portieri del Milan: CONTINUA A LEGGERE

Calciomercato Milan: le parole di Gattuso
Calciomercato Milan: le parole di Gattuso

Calciomercato Milan, Gattuso: “Mercato? Pochi innesti”

CALCIOMERCATO MILAN – Gennaro Gattuso ha sostanzialmente dato continuità al messaggio dell’amministratore delegato Marco Fassone: non ci saranno grandi acquisti, 2 o 3 ma di qualità. Nessuna rivoluzione quindi, si darà continuità al progetto tecnico costruito la scorsa estate. Ma come si risolve quindi il problema dell’attacco? Non con gli acquisti a quanto pare, che comunque non è detto mancheranno in attacco qualora partisse qualcuno da André Silva e Kalinic, ma innanzitutto lavorando col materiale che si ha a disposizione. L’allenatore rossonero infatti stravede per i suoi giocatori: “Sono i migliori del mondo per me” ha detto dopo la sfida col Napoli e dunque bisogna insistere e migliorare qualcosa nei movimenti offensivi dei giocatori.

Calciomercato Milan: Gattuso punta sul suo gruppo
Calciomercato Milan: Gattuso punta sul suo gruppo

CALCIOMERCATO MILAN – Ad esempio, a mancare, oltre alla ormai nota assenza di gol delle punte centrali, è anche il contributo di Suso e Calhanoglu. Sempre nella conferenza di presentazione a Torino-Milan, Gattuso ha parlato così di Suso: “Mi aspetto che attacchi di più la porta, vuole sempre la palla tra i piedi invece io voglio che vada più dentro”. Su Calhanoglu: “Può giocare alla Pirlo, con quel piede può buttare giù la porta”. Insomma, serve qualcosa in più e Gattuso questo qualcosa lo vuole dai suoi giocatori migliori in primis, Calhanoglu e Suso sono certamente fra questi. Ma intanto, ecco il futuro dei sei portieri del Milan: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy