Branchini: “Montolivo lavora per essere preso sempre in considerazione”

Branchini: “Montolivo lavora per essere preso sempre in considerazione”

Le parole del noto agente sportivo a RMC Sport

di Redazione Il Milanista

Giovanni Branchini ha parlato ai microfoni di RMC Sport.

Ecco le dichiarazioni del noto agente sportivo: “Io credo che fare nove punti in una settimana sia un corroborante incredibile per il futuro del Milan. I rossoneri fanno notizia da un po’ di tempo, per le vicissitudini societarie e i tanti cambiamenti. Io credo che anzitutto il Milan sia il Milan e quindi meriti attenzione: viste le vicissitudini, è chiaro che faccia discutere perché ora c’è grande speranza. Bisogna dare il tempo di costruire un percorso e un futuro. Però mi sembra che anche il presente non debba essere considerato negativo, anzi.  Montolivo è finito in ingranaggi complicati che a volte si presentano nel calcio. Non credo che dal punto di vista calcistico o tecnico, Montolivo sia l’ultimo, il ventisettesimo calciatore del Milan. Però bisogna pagare chi è pagato per fare delle scelte e prendersi delle responsabilità, perché poi sono loro a pagare in prima persona. Perciò se un allenatore fa delle scelte, a prescindere dal fatto che siano condivise, e io qui sono ovviamente imparziale, sono scelte che spettano a chi le fa. Montolivo lavora per essere preso sempre in considerazione”. 

Ma intanto, nuova idea di Leonardo per il centrocampo: CONTINUA A LEGGERE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy