Biglia, Kalinic, André Silva: un Mondiale per rinascere

Biglia, Kalinic, André Silva: un Mondiale per rinascere

Vetrina Mondiale importante per i calciatori rossoneri che hanno deluso le aspettative in maglia Milan.

di Redazione Il Milanista

Biglia si deve riprendere l’Argentina

News Milan, Biglia addio post-mondiale?

MILANO – Il Milan spera nel Mondiale. No, non si tiferà per alcuna squadra nazionale in assenza della nostra Italia, ma per tutti i giocatori rossoneri presenti alla più importante competizione internazionale.
Occhi puntanti, in particolare, su coloro che hanno avuto qualche difficoltà in maglia Milan nell’ultima stagione, ma che in Russia ci saranno: Biglia, Kalinic ed Andrè Silva, più Ricardo Rodriguez e Cristian Zapata.
Se gli ultimi due solitamente con le loro nazionali hanno sempre fornito prestazioni di alto livello (per il terzino svizzero due goal nelle ultime due amichevoli), diversa è la situazione dei primi tre nomi.
Lucas Biglia, pupillo di Sampaoli ma criticato dai tifosi, era uno dei punti fermi dell’Argentina. Nell’ultima amichevole, però, il CT Albiceleste gli ha preferito Mascherano e Lo Celso; possibile solo un po’ di turn over, ma uno come Biglia avrebbe bisogno di ritrovare appena anche a livello internazionale.
Ecco gli obiettivi del mercato rossonero: CLICCA QUI

 

Kalinic parte riserva, ma…

Nikola Kalinic, 30 anni, alla prima stagione al Milan.
Nikola Kalinic, 30 anni, alla prima stagione al Milan.

MILANO – Kalinic, invece, parte dietro nelle gerarchie della Croazia. Nell’ultima amichevole ha cominciato dalla panchina, con Rebic. titolare al suo posto. Il numero 7 rossonero è entrato nel secondo tempo, e la Croazia ha segnato i due goal vittoria. Kalinic non è entrato nelle azioni dei goal, ma vincere aiuta e vincere. E magari aiuterà anche Kalinic. Ecco gli obiettivi del mercato rossonero: CLICCA QUI

 

Andrè Silva: altro miracolo con CR7?

andre-silva

MILANO – Negli ultimi tre anni, Europeo vinto compreso, Andrè Silva è sempre stato il partner ideale per l’asso del Portogallo Cristiano Ronaldo. Nelle ultime due amichevoli, però, il 9 rossonero è partito dalla panchina. Difficile che possa accadere anche durante il Mondiale, ma è un segnale negativo. Ad Andrè Silva, invece, servirebbero segnali positivi, anche un gollonzo nell’esordio contro la Spagna. Gli cambierebbero la carriere, magari il mercato rossonero, magari la vita. Ecco gli obiettivi del mercato rossonero: CLICCA QUI

 

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy