Biasin: “Nel Milan non c’è unità d’intenti”

Biasin: “Nel Milan non c’è unità d’intenti”

Le parole del giornalista

di Redazione Il Milanista

MILANO – I microfoni di tuttomercatoweb.com, nel corso della mattinata, hanno intervistato Fabrizio Biasin.

Il giornalista si è espresso sul Milan e sull’ultima indiscrezione di mercato, che vorrebbe Arsene Wenger molto vicino ad un accordo con il club meneghino per la panchina attualmente occupata da Rino Gattuso. Biasin, dal canto suo, ritiene si debba fare chiarezza sul caso.

LE SUE PAROLE – “C’è un grande problema che insegue i rossoneri da troppi anni a questa parte: l’unità d’intenti. Puoi vincere anche tutte le partite del mondo, ma se all’interno di un gruppo uno va da una parte e quell’altro ti sorride ma invece va dall’altra, allora non riuscirai a combinare niente di buono. I casi sono due: o in Francia hanno scritto una boiata su Wenger che sarebbe vicino alla panchina rossonera, e allora gli va elegantemente detto, oppure così non è, e allora bisogna iniziare a dire la verità. Il bene del Milan non passa dalla guerra fredda e intestina, la storia recente è la prova più evidente”.

Ma intanto, nuova idea di Leonardo per il centrocampo: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy