Betis-Milan, gli infortuni non danno tregua ai rossoneri. Paura per Musacchio

Betis-Milan, gli infortuni non danno tregua ai rossoneri. Paura per Musacchio

Si incrementa la lista degli infortunati

di Redazione Il Milanista

MILANO – Piove sul bagnato in casa Milan. Oltre ai giocatori già indisponibili, Higuain, Calabria, Biglia e Bonaventura, si aggiungono Musacchio e Calhanoglu.

Il difensore spagnolo, a venti minuti dal termine del match contro il Betis, si è involontariamente scontrato con il compagno di squadra Franck Kessié. Il colpo, durissimo, ha tenuto con il fiato sospeso il pubblico e tutti i giocatori in campo, che hanno subito chiamato i soccorsi. Dopo esser rimasto a terra diversi minuti, Musacchio è stato portato via in barella, tra gli applausi dello stadio Benito Villamarin. L’inviato di Sky, Peppe Di Stefano, ha riferito che il giocatore non ha perso i sensi e che verrà portato in ospedale per degli accertamenti. All’ottantottesimo minuto invece, è stata la volta del turco Calhanoglu, costretto a uscire per un colpo preso da un giocatore andaluso. Come se non bastasse, Kessié ha concluso la partita zoppicando. Insomma, gli infortuni non danno tregua alla squadra di Gattuso, e domenica, a San Siro, c’è la Juve…

Intanto, dall’Inghilterra sono sicuri: primo colpaccio di Gazidis per il Milan > CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy