André Silva: “In Italia non sentivo fiducia”

André Silva: “In Italia non sentivo fiducia”

Parla l’attaccante lusitano

di Redazione Il Milanista

MILANO – André Silva, centravanti del Siviglia ma di proprietà del Milan, è pronto a tornare su un campo italiano: domani, all’Olimpico, affronterà la Lazio in Europa League.

Intervistato dal quotidiano La Gazzetta dello Sport, il portoghese ha parlato di come la sua esperienza in Serie A, con la maglia rossonera, non sia andata esattamente come se l’aspettava.

LE SUE DICHIARAZIONI – “La cosa più importante per un giocatore è la fiducia, e qui a Siviglia ne ho sentita tanta fin da subito. In Italia invece non è andata così. Anche se il passato è passato, le cose potevano svolgersi diversamente. Tuttavia, il calcio non è uno sport individuale: puoi avere le tue aspettative ma non sei solo e altre persone ti devono far fare le cose o almeno provare a fartele fare”.

Intanto, annuncio di Scaroni: arriva un altro colpaccio > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy