Amoruso: “Calha e Suso? Difficile tenerli fuori”

Amoruso: “Calha e Suso? Difficile tenerli fuori”

Il commento dell’ex attaccante

di Redazione Il Milanista

MILANO – Ora più che mani, il Milan ha bisogno delle proprie ali per poter volare in Champions League: Calhanoglu e Suso, però, non stanno dando il contributo che ci si aspetterebbe.

Il turco si dà molto da fare, mostrando buona duttilità giocando all’occorrenza a metà campo, ma è troppo scarno il suo apporto alla manovra offensiva. Con soli due gol all’attivo fra campionato ed Europa League, Hakan è stato fin qui tra i giocatori più deludenti della stagione. Suso dal canto suo, dopo un ottimo avvio di campionato fra gol e assist, si è spento gradualmente mettendo in evidenza un evidente calo anche dal punto di vista fisico. Nel rush finale per la Champions però, i due esterni rossoneri dovranno dare qualcosa in più, soprattutto nell’assistenza al bomber Piatek. Ai microfoni di Sky Sport, ne ha parlato l’ex attaccante Nicola Amoruso.

LE SUE PAROLE – “Calhanoglu e Suso hanno qualità, tenerli fuori è difficile. Bisogna collocarli bene, nel 4-3-3 a mio avviso può giocare solo Suso, Calhanoglu lo vedo più un centrocampista. Per Piatek però è difficile fare gol con due esterni offensivi che non attaccano mai la profondità”.

Intanto, sprint finale: Champions e piano da 300 milioni di euro! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy