Alalshikh: “Il Milan si è svalutato con il passaggio alla proprietà cinese”

Alalshikh: “Il Milan si è svalutato con il passaggio alla proprietà cinese”

Le parole del Ministro dello Sport dell’Arabia Saudita alla Gazzetta dello Sport

di Redazione Il Milanista

Turki Alalshikh ha parlato alla Gazzetta dello Sport: “Dopo i fasti di Moratti e soprattutto di Berlusconi il calcio milanese fa fatica. Forse anche perché in Cina lo sport principale è il ping-pong, lì non apprezzano del tutto il calcio. Milan? Il brand resta unico, ma il club si è svalutato con il passaggio alla proprietà cinese”.

Ecco gli obiettivi del mercato rossonero: CLICCA QUI

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy