Nazionale, in Tv Ventura batte Mancini

Nazionale, in Tv Ventura batte Mancini

Ecco i dati

di Redazione Il Milanista

MILANO – Continua il periodo negativo della Nazionale, nonostante l’arrivo di Roberto Mancini, a cui spetta il gravoso compito di riabilitare anche l’immagine della squadra. Il quotidiano Calcio e Finanza però sottolinea che quest’Italia non piace neppure a telespettatori, visto i bassi ascolti sulla RAI:  “L’Italia di Roberto Mancini non entusiasma davanti alla tv. Dopo le prime sei gare con il nuovo ct in panchina, infatti, gli ascolti sono più bassi di quelli delle prime sei partite dell’era Ventura. Nel dettaglio, la nazionale nelle prime sei gare della gestione Mancini ha avuto 38,3 milioni di telespettatori complessivi. La media è pari a 6,3 milioni a partita, con uno share medio del 27,04%. Numeri inferiori, dicevamo, anche alle prime gare dell’Italia di Gian Piero Ventura. Considerando la sola Rai 1 (le sfide degli azzurri erano trasmesse anche su Rai 4 con il commento della Gialappa’s Band), nelle prime sei partite la nazionale aveva avuto 43,2 milioni di spettatori complessivi: si tratta di poco meno 5 milioni di spettatori in più rispetto agli incontri della squadra di Mancini. La media è di 7,2 milioni di spettatori a partita, con il 29,1% di share“. Intanto, Andrè Silva non dirada le nubi sul suo futuro: “Sul ritorno al Milan…” > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy