Zambrotta: “Balotelli? Se sta bene può fare la differenza. Terzini? Mi piacciono Abate, De Sciglio, Calabria e Zappacosta”

Zambrotta: “Balotelli? Se sta bene può fare la differenza. Terzini? Mi piacciono Abate, De Sciglio, Calabria e Zappacosta”

L’ex rossonero ha rilasciato una lunga intervista durante la quale ha parlato anche di SuperMario e di alcuni terzini rossoneri

MILANO – Il grande ex milanista Gianluca Zambrotta è stato intervistato da FootMercato e, tra le altre cose, ha affrontato anche alcuni temi riguardanti il mondo rossonero. Ecco alcune delle sue dichiarazioni: “Balotelli? Mario è un grande talento. Il suo personaggio non è facile da capire a volte, ma è sempre un giocatore che può fare la differenza in qualsiasi momento, a patto che stia bene fisicamente e mentalmente. Poi, se vuole essere un elemento importante con la Nazionale, dovrà diventare più concreto, trovare regolarità, le motivazioni, e fare la differenza con Nizza.”

I terzini che preferisco? In Italia potrei citare Abate, De Sciglio, Zappacosta, Calabria. La maggior parte di loro sono ancora molto giovani e possono avere un grande futuro. Nel resto del mondo, Dani Alves, Jordi Alba, Marcelo, e Lahm sono giocatori con grande esperienza. Il ruolo laterale è sempre in evoluzione. Oggi, il terzino ha più facilità ad attaccare, è ancora più offensivo. Ma è anche meno attento sulla fase difensiva, ma molto più efficiente in attacco rispetto a 15 anni fa.”

La mia top 11? Buffon; Dani Alves, Nesta, Cannavaro, Maldini; Pirlo, Xavi, Zidane; Messi, Ibrahimovic, Ronaldinho” Intanto ecco le parole di Abodi sul closing…

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI MILAN

GALLIANI: “MIO MERCATO MIGLIORE? L’ULTIMO”

LEGGI ANCHE DE GEA ALTERNATIVA A DONNARUMMA PER LA JUVE

LE PAROLE DI GALLIANI SU DEULOFEU

ECCO IL PIANO DI RILANCIO DEI CINESI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy