Verza: “Sarà una bella partita tra due formazioni in salute”

Verza: “Sarà una bella partita tra due formazioni in salute”

Verza ha rilasciato delle dichiarazioni sulla sfida di stasera tra Milan e Juventus.

Vinicio Verza, ex giocatore di Milan e Juventus, ha parlato della sfida di stasera a Tuttomercatoweb.com:  “Sarà una bella partita tra due formazioni in salute. Credo che ci divertiremo a vedere questo match e in effetti ho l’impressione che i bianconeri vogliano cancellare quel ko in Supercoppa. Come spesso succede in questi casi probabilmente deciderà la zampata di un singolo”.

La Juve tra l’altro sembra aver svoltato verso soluzioni molto offensive…
“Il tridente di domenica scorsa con la Lazio mi è piaciuto. Il centrocampo poi deve esser bravo a supportare l’attacco. Ma non so se anche stasera Allegri giocherà così: se lo farà, avrà molto coraggio”

Ma per la Juve, in un’annata in cui la Champions è il grande obiettivo, quanto conta la Coppa Italia?
“I bianconeri hanno una mentalità particolare. Non lasciano una competizione per pensare ad un’altra: lottano su tutti i fronti e non vogliono mai perdere. Non si lasciano sfuggire un obiettivo, dunque conta molto anche la Coppa Italia. Peraltro in questa competizione c’è pure la possibilità di far giocare un po’ chi ha avuto meno spazio. Pjaça ad esempio è un buon giocatore, si vede che ha qualità ma deve amalgamarsi e deve adattarsi alla mentalità Juve. Si deve adeguare al calcio italiano che a mio parere resta il più difficile di tutti”.

Parliamo un po’ anche del Milan. Si parla molto di Niang, vicino all’addio. Che ne pensa?
“Ultimamente ha avvertito un calo fisico e mentale. Ad inizio campionato aveva fatto buone cose ma credo che debba avere una ‘chioccia’ che possa gestirlo e farlo rendere al meglio. Se devo essere sincero non mi sembra un giocatore da grande Milan. Credo che che sia giusto che provi ad andare altrove. Ci sono del resto casi di ottimi giocatori che con le grandi non sono riusciti ad imporsi. Penso ad esempio a Cassano che che in grandi club come Roma e Real Madrid ha fallito, ma ha fatto bene in squadre di medio livello. Ripeto, adesso Niang a mio parere non è da Milan”. Intanto ecco le parole di Montella…

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL MILAN

LEGGI ANCHE NIANG AL WEST HAM

IL DORTMUND APRE ALLA CESSIONE DI AUBAMEYANG

IL CROTONE VUOLE ELY

MILAN PENULTIMO IN UNA SPECIALE CLASSIFICA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy