Verso Palermo-Milan, l’analisi dei rosanero

Verso Palermo-Milan, l’analisi dei rosanero

MILANO – Il Milan, tramite il proprio sito ufficiale, ha analizzato la prossima partita di campionato che vedrà contro il Palermo: “Nella dodicesima giornata di Serie A saremo ospiti del Palermo di De Zerbi. E proprio sui padroni di casa abbiamo raccolto una serie di dati per analizzare la sfida del Barbera. L’ultima sfida giocata tra Palermo e Milan risale al 3 febbraio 2016: al Barbera finì 2-0 per i rossoneri, in grado di chiudere la gara già nella prima frazione grazie alle reti di Bacca e Niang.

TREND ROSANERO –Il Palermo sta attraversando un periodo non semplice: è l’unica squadra di Serie A ad aver perso tutte le gare interne di questo campionato. I rosanero non sono riusciti a segnare più di un gol a partita in nessuna delle prime 11 giornate dell’attuale torneo, e sono reduci da quattro sconfitteconsecutive, non riuscendo a portare a casa i tre punti dalla sfida di Bergamo contro l’Atalanta del 24 settembre. Nell’ultimo turno di campionato la formazione di De Zerbi è uscita sconfitta dalla trasferta di Cagliari per due reti ad uno.

MODULO – È una squadra molto duttile: De Zerbi varia spesso impronta tattica, passando da un 3-4-3 ad un 4-3-3. Punto fermo delle ultime gare è l’estremo difensore Posavec, protetto da Andjelkovic, Goldaniga e Clonek. La vera variabile è Aleesami, che con la sua capacità di interpretare più ruoli permette di passare dalla difesa a 3 a quella a 4 anche a gara in corso. A centrocampo i riferimenti sono soprattutto Gazzi e Hiljemark, mentre in attacco Nestorovski rappresenta la certezza, supportato a turno da Diamanti, Embalo e Quaison.

 

ATTENZIONE A… –Ilija Nestorovski è il pericolo numero uno della formazione siciliana: segna da due gare di fila e 5 delle 8 reti rosanero in questo campionato portano la sua firma. Tutti i suoi gol sono arrivati dall’interno dell’area di rigore.

Oscar Hiljemark ha siglato contro il Milan la sua prima e finora unica doppietta in Serie A, nel settembre 2015. Non segna dalla vittoria del 24 gennaio 2016 nella vittoria casalinga per 4-1 contro l’Udinese.

Alessandro Diamanti è l’uomo d’esperienza del Palermo. In queste prime undici giornate è il giocatore che ha completato più passaggi nella metà campo offensiva (238) della formazione siciliana, segno della sua grande partecipazione alla manovra. Reduce dall’esperienza della scorsa stagione all’Atalanta, è ancora alla ricerca del suo primo acuto in rosanero.

Haitam Aleesami è una delle sorprese di questa prima parte di stagione. È un giocatore polivalente, in grado di coprire più ruoli anche all’interno della partita stessa: perfetto per fare l’esterno a tutta fascia, a suo agio nel caso dovesse fare il quarto di una difesa con due centrali. In questa stagione ha disputato tutte le partite e si è reso protagonista di 2 assistIntanto buone notizie per Niang

LEGGI ANCHE MILAN SU MINA

LEGGI ANCHE RISPUNTA MAMMANA

LEGGI ANCHE TOLISSO OSSERVATO SPECIALE

IlMilanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy